skip to Main Content
Cantieri Temporanei O Mobili: Vademecum Emergenza Coronavirus

Cantieri temporanei o mobili: vademecum emergenza Coronavirus

Cantieri temporanei e mobili: vademecum emergenza Coronavirus . L’ordine degli ingegneri di Roma pubblica un interessante vademecum operativo.

Il vademecum, realizzato dall’Ingegnere Massimo Cerri intende supportare il lavoro dei Coordinatori della Sicurezza in cantiere e delle altre figure interessate dalla gestione della Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili, quali Committenti, Datori di la- voro, Direttori Tecnici, Preposti, Direttori dei lavori.

Le attività lavorative e produttive eni cantieri, così come i trasporti delle merci ed i trasporti pubblici, al momento della pubblicazione non sono state interessate da alcun blocco, anche se occorre rispettare alcune misure prescrittive.

Il DPCM 11 marzo 2020 ha ribadito in tal senso che si assumano protocolli di sicurezza anti-contagio anche nei cantieri.

Laddove non fosse possibile occorre rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento.

E’ obbligatoria l’adozione di strumenti di protezione individuale e che siano altresì incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro e dei cantieri

Le informazioni, le misure di sicurezza e le disposizioni contenute nel presente documento dovranno essere recepite come integrative a quanto contenuto nel PSC di cantiere, di cui costituiscono aggiornamento.

Le imprese affidatarie ed esecutrici dei lavoro in cantiere dovranno trasmetterle anche ai propri fornitori, sub affidatari e lavoratori autonomi dandone evidenza al CSE.

Il documento è scaturito dalla necessità dell’autore di dare risposte concrete alle imprese coinvolte nei cantieri in cui lo stesso svolge il ruolo CSE.

Si è cercato quindi di rendere attuativo nella realtà di cantiere, quanto disposto dal presente quadro normativo vigente. 

Le considerazioni espresse sono da intendersi aggiuntive (e non – ovviamente – sostitutive) a quanto previsto dalle norme. 

Esse potranno essere fatte proprie dai lettori adattandole alle proprie specifiche realtà cantieristiche.

Occorre sottolineare che, in linea con quanto espresso dal DPCM 11/03/2020 per le attività produttive, i Committenti valutino con ponderazione quali attività possano considerarsi procrastinabili e quali indifferibili e per esse esigere dalle imprese e dai lavoratori (tutti) il rispetto delle misure igienico-sanitarie disposte.

SCARICA IL VADEMECUM

LEGGI NEWS SU SICUROMAGAZINE

AIFES FORMAZIONE


Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca